martedì 17 luglio 2012

Unibo 2.0




La riorganizzazione dell'Universita' di Bologna e' oramai ultimata. Entro giugno sono stati approvati i regolamenti dei nuovi Dipartimenti Universitari (33) ed ufficializzate le 11 nuove Scuole (ex-Facolta'). Bisogna dare atto al Magnifico Rettore ed a tutta la task force istituzionale di aver portato a compimento un mutamento organizzativo epocale.

Per quanto riguarda la ex-Facolta' di Medicina e Chirurgia, prima articolata in 13 Dipartimenti, la nuova Scuola di Medicina e Chirurgia risulta articolata in soli 3 Dipartimenti: Dipartimento di Scienze Mediche e Chirurgiche, Dipartimento di Medicina Specialistica, Diagnostica e Sperimentale ed il Dipartimento di Scienze Biomediche e Neuromotorie.

Come noto i tre dipartimenti medico-chirurgici hanno gia' a suo tempo eletto i loro direttori, rispettivamente Marco Zoli, Davide Trere' e Raffaele Lodi.

E' invece di questi ultimi giorni la composizione delle Giunte dipartimentali, gli organi di governo che coadiuvano i Direttori.

Per quanto riguarda il DIMEC, ovvero il Dipartimento di Scienze Mediche e Chirurgiche, il piu' grosso dei dipartimenti che insiste al Policlinico Sant'Orsola con ben 164 docenti universitari e 17 componenti del personale tecnico-amministrativo, la Giunta risulta cosi' composta:

Direttore: Marco Zoli, Vicedirettore: Giacomo Faldella
Segretario: Alice Trentini
Professori Ordinari: Franco Bazzoli, Fabrizio De Ponti, Renato Pasquali, Gilberto Poggioli
Professori Associati: Alessandro Bini, Roberto De Giorgio, Sandro Mattioli, Antonia Parmeggiani
Ricercatori: Stefano Brillanti, Francesca Ingravallo, Fabio Piscaglia, Eleonora Porcu
Personale T.A.: Massimo Zanettini, Romina Cassini
Studenti: Giacomo Basini e Nicolo' Caporale

Il prossimo passo sara' l'elezione del Consiglio della Scuola di Medicina e Chirurgia, la ex- Facolta', che avra' sostanzialmente compiti di servizio e coordinamento dell'attivita' didattica, ma non piu' voce nella programmazione ruoli e nella indizione dei concorsi.

Che la Scuola non sia piu' il luogo dove si discutera' e si patteggera' la programmazione dei ruoli di professore lo si e' gia' visto nell'anteprima del 27 giugno scorso, dove la richiesta di un posto di Professore Associato di Malattie Infettive e' stata avanzata direttamente dal Dipartimento senza passare dal Consiglio di Facolta' (o Scuola, che dir si voglia).

A nostro avviso, almeno per Medicina e Chirurgia, la data del 27 giugno ha significato la fine della lunga era di Unibo 1.0 e l'inizio di Unibo 2.0